Ambienti e uffici: Riqualificazione antincendio REI

Con l'innalzarsi della richiesta di sempre maggior sicurezza nella realizzazione di nuovi fabbricati e nella ristrutturazione di quelli vecchi, diventa essenziale porre attenzione alla riqualificazione passiva all'incendio.
La riqualificazione passiva all'incendio interessa sia la riqualificazione di opere murarie, adeguandole alle nuove normative, sia la protezione di travi, canali, condutture e cavi che possono essere influenzate dal contatto diretto con le fiamme e con le alte temperature.
Obiettivo primario della riqualificazione passiva all'incendio è quella di ridurne al minimo i danni limitando gli effetti nocivi dei prodotti della combustione.
SAMIT prevede la realizzazione di strutture per la riqualificazione passiva all'incendio con funzioni portanti in acciaio, cemento armato e legno, controsoffitti, pareti per la compartimentazione dei locali, barriere passive, setti rompi fiamma, porte e portoni tagliafuoco, complete di Certificazioni di Prevenzione Incendi visionate e compilate da un proprio tecnico antincendio abilitato (ex 818).
La riqualificazione passiva all'incendio si classifica in REI 60, REI 120, REI 180.